MIGLIORI SMARTPHONE CINESI

1459956379_P9-Dual-Camera-Smartphone-590x331

Siamo giunti in un’era in cui i dispositivi mobili hanno raggiunto livelli altissimi, con caratteristiche e funzioni da urlo: Samsung, Huawei, Lg, Apple ecc.. hanno reso i propri dispositivi veri e propri computer, anzi più che computer… sblocco con impronta digitale (addirittura con l’iride per Samsung), qualità fotografica quasi al pari di reflex, Ram che ormai tocca i 4 GB, definizione grafica e molto ancora…

Ovviamente se dovessimo rincorrere la tecnologia dovremmo avere un portafoglio a fisarmonica, ogni anno, infatti, tutte le aziende di smartphone lanciano novità “esagerate” che invogliano i consumatori ad aggiornarsi, a possedere l’ultimo modello, quello più tecnologico, quello più bello.

Io faccio parte di questa schiera, ogni anno aspetto con ansia il congresso di Barcellona dove tutti i produttori d’elite espongono con orgoglio i propri device.

Tanta pubblicità, tanti interessati, tanti acquisti: è un mercato che gira, questo, e soprattutto segue la regola d’offerta, più il prodotto va  più i prezzi sono alti… Sicuramente tutti i marchi sopraelencati producono prodotti impeccabili e molte volte valgono il prezzo speso

samsung s7 edge 5

… però non sono gli unici…

Come avevo accennato nel primo articolo (Primo articolo del blog)  ci sono molte aziende  produttrici emergenti, per lo più dalla Cina, che si stanno facendo notare: prodotti avanzati ad un prezzo più accettabile!

 

XIAOMI è una di queste, telefoni all’avanguardia stanno facendo eruzione nel mercato italiano;su questo sito abbiamo già potuto  incontrare le caratteristiche strepitose del Mi5s Plus , Mi5 e soprattutto del Mi6, telefoni che non hanno nulla da invidiare nemmeno alle big Samsung o Lg; alla version Mi si affianca la Redmi che delinea smartphone un pò più economici ma comunque ben fatti e impeccabili. Tutto questo lo posso dire per esperienza, telefoni da circa 200, 300 euro  che sono al pari di altri che costano anche il doppio.                                                                                                       Xiaomi_logo_Mi

Troviamo anche MEIZU, fino a due anni fa era un completo sconosciuto ma ora si è fatto conoscere; da qualche tempo è anche facilmente trovabile in rivenditori fisici e centri commerciali, sfatando quel vecchio mito del “comprare telefoni cinesi è una truffa”. Come Xiaomi anche Meizu si vanta di possedere cellulari dalla raffinata tecnologia: M5c è un capolavoro economico, caratteristiche davvero interessanti ( da scoprire sull’apposita analisi tecnica dedicata) e tutto questo a poco meno di 250 euro;  come molti altri modelli M5c ha la versione “ridotta” (come la versione lite dei dispositivi Huawei), M5s, e, nonostante le caratteristi non siano le migliori in commercio, il costo è davvero interessante: 120 euro.Ovviamente la qualità la paghi, ovunque… ed è così anche per Meizu, il Pro 6 Plus costa più o meno 450 euro ma è decisamente al pari di tutti gli altri top più comuni: 4 GB di Ram, fotocamera performante, processore top e batteria a lunga portata meizu-logo

 

Non possiamo che citare UMIDIGI, molti di voi probabilmente non l’hanno mai sentito ( vi invito ad andare ad analizzare i suoi smartphone); un marchio davvero promettente che produce telefoni dall’estetica e dai componenti davvero ben curati. Di Umidigi balza subito all’occhio il modello Z pro. lanciato poco meno di due mesi fa, Z pro descrive perfettamente il tipico smartphone cinese: performante e con estetica che richiama ad altri; sembra molto un iphone, stesso layout estetico! le caratteristiche interne però gli conferiscono la sua meritata autonomia: 4 GB di Ram, batteria da 3870 MAh, risoluzione grafica e fotografica alta, mica male per un telefono da meno di 300 euro! Umidigi C note gli è molto simile e anch’esso è interessante, scopritelo e ditemi la vostra!logo umidigi

 

 

OPPO, con i modelli R11 e A77 ha trovato un buon posizionamento nella classifica dei marchi emergenti, entrambi (4 GB di Ram, 64 GB di memoria interna non espandibile) sono davvero interessanti, non solo per la loro più che elevata fluidità ma anche per il buon schermo e il reparto fotografico davvero perfetto (R11 addirittura ha una fotocamera posteriore da 20 MP).  F3 e F3 Plus sono modelli-fratelli usciti verso la fine di Febbraio, presentano come gli altri 4 Gb di Ram e 64 di Rom, entrambi espandibili fino ad un massimo di 256 GB. il primo ha come processore un Media Tek mentre il secondo monta il top Snapdragon. Per top di gamma così i prezzi si aggirano attorno ai 300 per il primo e a 450 per il secondo. Sono novità assolute e anch’essi rafforzeranno la firma Oppo che, già e comunque, mi sento di consigliare.

logo oppo

 

ZUK, LEECO, DOOGEE, ELEPHONE, ULEPHONE E ALTRI saranno oggetto di un altro articolo, intanto spero di avervi aperto la mente su ciò che, nonostante non sia d’abitudine vedere, possa costituire una possibilità… e mi sento di dire, perchè non sfruttarla?

Un commento su “MIGLIORI SMARTPHONE CINESI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *